In ascolto di Edith Stein; Il lascito teoretico di Edith Stein nel mondo

Clicca qui per l’invito:In Ascolto di Edith Stein Il lascito teoretico di Edith Stein nel Mondo invito
Clicca qui per la locandina:In Ascolto di Edith Stein Il lascito teoretico di Edith Stein nel Mondo

Il Centro Italiano di Ricerche Fenomenologiche con sede a Roma, affiliato a The World Phenomenology Institute (USA), presieduto dalla Prof.ssa Angela Ales Bello, è lieto di invitarLa al “VI Convegno Internazionale di Fenomenologia” dal titolo: “In ascolto di Edith Stein. Il lascito teoretico di Edith Stein nel mondo”, che si terrà il 24-25 maggio 2012 presso l’Aula Magna “Aldo Cossu” dell’Università degli Studi di Bari.
Il Convegno promosso dal Centro Italiano di Ricerche Fenomenologiche, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari (Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione Primaria – Prof.ssa Luigia Di Pinto) e la Pontificia Universitas Lateranensis, è sotto l’Adesione del Presidente della Repubblica e patrocinato dal Senato della Repubblica, dalla Camera dei Deputati, dall’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania, dal Pontificio Consiglio per la Cultura , dall’Associazione Edith Stein onlus, dall’Accademia di Scienze Umane e Sociali (A.S.U.S.), dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Bari, e, infine, dal Comune di Bari.
Inoltre, è stato concesso l’esonero per Docenti di scuole di ogni ordine e grado dal M.P.I. con riferimento all’art. 453 D.L. 297/94 Prot. n. 3379 del 03 maggio 2012.
Segreteria Organizzativa:
Francesco Alfieri, ofm – Prof. Mobeen Shahid

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...